060608


SOSPESI - Itinerari musicali - Percorsi di Jazz

Data: da 04/10/20 a 31/10/20

Orario

Emergenza sanitaria da Covid-19: in attuazione del DCPM del 24 ottobre 2020 sono sospese le attività fino al 24 novembre 2020

Dal 4 al 31 ottobre 2020
tutte le domeniche e sabato 31 ottobre
presso lo spazio eventi del mercatino Corte Coppedè

2 performance: ore 11.30 e 16.00

Il programma potrebbe subire variazioni in base alle condizioni metereologiche.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Tagliamento, 6
Zona: Quartiere Trieste (Roma nord)
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Le prenotazioni sono riservate esclusivamente ad utenti con disabilità motoria e sensoriale

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito

Contatti

Telefono: +39 06 8541461
Cellulare: 338 902 9081

Descrizione

Inizia domenica 4 ottobre nello spazio eventi del mercatino artigianale Corte Coppedé, ITINERARI MUSICALI, un ciclo di 5 imperdibili appuntamenti, 5 fantastici duetti per ripercorrere la storia del jazz. Non manca un appuntamento con la musica classica.

Un’iniziativa nuova ed originale per portare la grande musica affidata ad ottimi interpreti tra chi frequenta un mercatino di articoli di abbigliamento e per la casa che vuole distinguersi per la sua qualità.  
 
Musicisti di portata internazionale attraverseranno varie epoche di questo genere musicale, dai grandi classici, alle contaminazioni con lo swing e la musica popolare ed etnica.  
Si parte domenica 4 ottobre: Gianni Oddi al sax ed Alessandro Bonanno alla tastiere propongono l’incontro tra due grandi personalità del jazz, unite da una capacità espressiva e improvvisativa unica. L’11 ottobre è la volta della “Jewish Experience” di Gabriele Coen, sax, e Francesco Poeti, chitarre, e del loro viaggio musicale che re-interpreta in chiave jazzistica il repertorio popolare ebraico, attraverso composizioni originali, brani klezmer e sefarditi.
 
Domenica 18 ottobre un duetto di corde e fiati composto da Gabriele Coen al clarinetto e Stefano Saletti alle chitarre propone l’incontro tra linguaggi differenti attraverso l’improvvisazione e la contaminazione di stili, timbri e generi musicali.
 
Gli strumenti ad arco sono protagonisti del penultimo appuntamento: domenica 25 ottobre, i fratelli Alessandro e Francesco Marini, violino e violoncello,  deliziano il pubblico di Corte Coppedè con una performance ispirata ai grandi classici.  
 
La rassegna si conclude sabato 31 ottobre, con l’esibizione di due eccellenti virtuosi del jazz Oddi – Bonanno che dedicano il concerto ad autori contemporanei come Pat Metheny e molti altri,  passando dal  jazz classico a quello progressive, con elementi di musica elettronica e sezioni ritmiche di forte impatto.

Data di ultima verifica: 27/10/20 16:13
©2007 - Roma Versione classica