060608


Teatro Biblioteca Quarticciolo

Tipologia: Spettacolo

Indirizzo

Indirizzo: Via Ostuni, 8
Zona: Quartiere Alessandrino (Roma est)
Inserire l'indirizzo di partenza
tra Via Prenestina e Viale Palmiro Togliatti

Contatti

Telefono: 06 69426222 – 06 69426277
Twitter: twitter.com/TBQuarticciolo

Orario

In attuazione del DPCM dell'8 marzo 2020 tutti i musei, i teatri e tutti i luoghi e gli istituti della cultura, come gli spettacoli, sono SOSPESI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE e dunque anche a Roma.

Biglietteria:
da martedì a sabato dalle ore 18.00 alle ore 21.00
domenica dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Aperto solo durante i giorni di programmazione

Le attività in programmazione sono sospese a seguito della chiusura per motivi tecnici.
Riprenderanno non appena la struttura riaprirà.
Ci scusiamo per il disagio

Informazioni

Biglietti:
intero  € 12,00
ridotto € 10,00 - € 8,00 - € 5,00 - € 3,00 

Teatro Ragazzi
scuole € 6,00
pomeridiane bambini € 7,00
adulti € 10,00

I biglietti prenotati vanno ritirati presso il botteghino mezz’ora prima dello spettacolo

Capienza

Numero posti: 156

Manifestazioni in corso

Descrizione

Il Teatro Biblioteca Quarticciolo, nato dal recupero e dalla trasformazione di un ex mercato di quartiere nel Municipio Roma V (ex VII), è un centro polifunzionale, inaugurato il 12 dicembre 2007, una struttura pensata per ospitare: un teatro, una biblioteca, comprensiva anche di un’area espositiva, uno spazio ristoro.

Fino a gennaio 2013, il Teatro Biblioteca Quarticciolo è stato gestito dall’Associazione Teatro di Roma.

Da febbraio 2013 l’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale lo ha inserito all’interno del Sistema Casa dei teatri e della Drammaturgia Contemporanea, gestito da Zètema Progetto Cultura, con la direzione di Emanuela Giordano.

Il Sistema si configura a tutti gli effetti come un dispositivo di rete e di progettazione partecipata e  offre, per la prima volta nella storia delle politiche culturali della città, la straordinaria possibilità di valorizzare le risorse del settore pubblico, in sinergia con il privato. La sua funzione è quella di mettere in rete il patrimonio di competenze e di visioni che si sono accumulate nel corso degli ultimi decenni e di rapportarsi con i luoghi che ospitano i teatri del Sistema puntando a sviluppare reti sociali e culturali con le agenzie del territorio, in un’ottica interdisciplinare, interistituzionale e partecipata.

Dal 2015 il Sistema prende il nome di rete “Teatri in Comune” e comprende anche il Teatro del Lido, il Teatro Villa Pamphilj e il Teatro Tor Bella Monaca.

Per saperne di più

Cultura e svago › Luoghi e utilità per lo spettacolo › Teatri

Vedi anche

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Biblioteche

A cura di

Eventi e spettacoli › Teatro
Data: a partire da 23/04/20
Data di ultima verifica: 05/03/20 15:56
©2007 - Roma Versione classica