060608


Museo Africano (chiuso)

Tipologia: Museo etnografico, Museo storico

Indirizzo

Indirizzo: Via Ulisse Aldrovandi, 16
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Inserire l'indirizzo di partenza

Orario

Il Museo è stato chiuso. Le sue collezioni sono ora in custodia al Museo delle Civiltà

Descrizione

Inaugurato nel 1923 come Museo Coloniale presso il Palazzo della Consulta con il compito istituzionale di "far conoscere la produzione annuale delle nostre colonie e della Tripolitania, della Cirenaica, dell'Eritrea e della Somalia", divenne il destinatario delle collezioni e degli oggetti provenienti dal continente africano. Nel 1935 fu allestito nell'attuale sede di Via Aldrovandi. Riaperto nel 1947 dopo un lungo periodo di chiusura, a seguito della soppressione del Ministero dell'Africa italiana, il museo fu affidato in amministrazione e deposito all'Istituto Italiano per l'Africa (divenuto poi Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente).

Facevano parte del Museo una biblioteca, annessa a quella dell'Istituto, una sezione fotografica, una raccolta di dipinti etiopici, una raccolta di sculture in legno, una raccolta di dipinti, disegni, incisioni e sculture di artisti italiani operanti nell'ex colonia. Di quest'ultima raccolta la Soprintendenza Speciale dell'Arte Contemporanea ha effettuato un primo intervento di riproduzione fotografica e di catalogazione comprendente circa 350 dipinti, 400 incisioni, acquerelli e stampe, 50 sculture.

Le collezioni sono ripartite per sezioni: paleontologica, preistorica, archeologica, etnografica, artistica, d'arte applicata. Sono esposti gioielli, monete, oggetti d'artigianato, reperti di scavo e strumenti musicali, opere di arte figurativa.

Per saperne di più

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Accademie e istituti
Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 20/06/17 14:05
©2007 - Roma Versione classica