060608


Campo Trincerato di Roma

Tipologia: Luoghi di interesse storico

Contatti

Descrizione

Dopo la breccia di Porta Pia e il plebiscito del 2 ottobre 1870, il Lazio venne annesso al Regno d’Italia e Roma divenne Capitale. Lo stesso re Vittorio Emanuele si stabilì al Quirinale.

Per la difesa dello Stato unitario, tra il 1871 e il 1876 si valutarono diverse proposte di fortificazione. 

Nel 1877, sotto la minaccia di un nuovo attacco francese, il Regio Decreto deliberava la difesa della capitale per mezzo di un campo trincerato, difeso da 15 forti e tre batterie.

- Forte Monte Antenne
- Forte Pietralata
- Forte Tiburtina
- Forte Prenestino
- Forte Casilina
- Forte Appia Antica
- Forte Ardeatina
- Forte Ostiense
- Forte Portuense
- Forte Bravetta
- Forte Aurelia Antica
- Forte Boccea
- Forte Braschi
- Forte Trionfale
- Forte Monte Mario

- Batteria Appia Pignatelli
- Batteria Porta Furba
- Batteria Nomentana

Questa scheda (Nell'ambito di) comprende

Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici
Cultura e svago › Luoghi e utilità per lo spettacolo › Spazi polifunzionali
Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici
Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani
Data di ultima verifica: 23/08/16 15:17
©2007 - Roma Versione classica